Le avventure degli eroi della mitologia classica e della letteratura seguono una trama che si ripresenta sempre fedele, metafora di un processo di trasformazione insito nel viaggio della vita di ogni uomo. Nel suo procedere l’eroe si evolve attraverso un cammino interiore, arricchendosi di forze nuove, fisiche e spirituali.

Gli eroi della letteratura ricalcano con le loro storie l’essenza dell’essere umano e compiono un viaggio dando voce ai silenzi racchiusi nella storia universale e personale. Non esiste viaggio come quello dentro al dolore in grado di penetrare più profondamente nell’esistenza, riconducendo all’essenzialità dei propri valori, delle priorità e dei bisogni.

Le dodici storie del libro, che hanno come protagonisti l’autore e i suoi pazienti, raccontano le loro battaglie per conquistare la guarigione. La strada è spesso impervia, ma alla fine del viaggio, quando questo è vissuto come opportunità di cambiamento, è possibile stringere tra le mani la medaglia della propria vittoria, che non bisogna mai smettere di sognare.