LA RESTRIZIONE CALORICA PORTA ALLA FORMAZIONE DI GRASSO BEIGE A PARTIRE DAL GRASSO BIANCO.

LA RESTRIZIONE CALORICA PORTA ALLA FORMAZIONE DI GRASSO BEIGE A PARTIRE DAL GRASSO BIANCO.

Il grasso bianco è la principale fonte di riserva di energia dell’organismo. L’incremento eccessivo di questa componente(obesità) è un marker di scarsa salute metabolica che aumenta il rischio di patologie cardiovascolari, diabete e lombalgia. Il corpo ha anche un piccolo quantitativo di grasso bruno che dissipa energia come calore invece di accumularla come adipe. I

LA DOMINANZA ESTROGENICA NELL’UOMO

LA DOMINANZA ESTROGENICA NELL’UOMO

La dominanza estrogenica è spesso pensata come un disturbo prettamente femminile, ma anche gli uomini ne soffrono a causa della sovraesposizione ai composti simil estrogenici (xenoestrogeni), ha reso questi disturbi sempre più comuni. Come capire quando il maschio soffre di dominanza estrogenica Il range ritenuto accettabile di estradiolo è compresa tra 15 e 60 pg

Il primo farmaco antiaging al mondo potrebbe portare l’umanità fino ai 120 anni.

Il primo farmaco antiaging al mondo potrebbe portare l’umanità fino ai 120 anni.

I pensionati in futuro potrebbero essere in salute come i cinquantenni se le ricerche sulla metformina confermassero i risultati attesi. FONTE: ALAMY • Sarah Knapton, SCIENCE EDITOR 29 NOVEMBER 2015 • 6:00PM Il primo farmaco antiaging sarà testato sull’essere umano l’anno prossimo e patologie come Alzheimer e Parkinson potrebbero essere consegnate alla memoria. Gli scienziati

SONO APERTE LE ISCRIZIONE PER LA SECONDA EDIZIONE DELLA SCUOLA AMIA CORSO DI APPROFONDIMENTO IN MEDICINA PREVENTICA, RIGENERATIVA ED ANTI AGING

SONO APERTE LE ISCRIZIONE PER LA SECONDA EDIZIONE DELLA SCUOLA AMIA CORSO DI APPROFONDIMENTO IN MEDICINA PREVENTICA, RIGENERATIVA ED ANTI AGING

Il corso, delinea le basi di conoscenza utili per prevenire ed attenuare le cause e concause dell’insorgenza delle malattie degenerative, delle condizioni disabilitanti e dell’invecchiamento precoce. In tutte le sedi dell’attività sanitaria si è abituati culturalmente e professionalmente, a fronteggiare la patologia una volta insorta. La medicina preventiva, invece, “investe” in salute attuando strategie preventive,